Siti web

Siti aziendali con WordPress: eccoti la bici gratis, adesso pedala

Published by:

Siti aziendali con Wordpress: ecco la bicicletta ideale.

Mi sono sgolato per farti capire che ‘gratis’ non è sempre meglio, che alla fine rischi di incappare in errori gravi e di spendere molto per sistemarli, che ne risente la tua immagine aziendale e perfino il tuo marketing.

Ma tu niente, vuoi farti il sito da solo e senza spendere un euro, o quasi (come se il tuo tempo non valesse niente…). Allora va bene, non si può essere sostenitori della sacrosanta libertà altrui senza rispettarla, perciò ti suggerisco cosa fare se vuoi metter su il tuo sito web aziendale in proprio.

Continue reading

Web marketing

Come le Aziende Vendita Diretta ingrassano Facebook

Published by:

grasso (Small)

Conosci le aziende attive nel campo della vendita diretta? No?! Se ti dico Herbalife, Amway, Eismann, Yves Rocher… Ecco, vedi che le conosci!

Anni fa di aziende vendita diretta ce n’erano molto poche e quelle che operavano spadroneggiavano in un mercato ancora vergine in cui abbondavano sia i potenziali clienti che i potenziali nuovi venditori. Oggi, come in quasi tutto i settori, c’è grande concorrenza ma rimane, la vendita diretta, un tipo di lavoro a cui molti si affidano quando non trovano altri sbocchi professionali o quando vogliono semplicemente un’entrata extra.

Scopo principale delle aziende di vendita diretta è trovare nuovi adepti, nuovi venditori o, come li chiamano loro, ‘consulenti di vendita’.  Continue reading

Pmi Social media Web marketing

Google My Business: Come Promuovere Gratis la tua Azienda

Published by:

Google My Business

In Italia Google+ non è molto amato. Lo strapotere di Facebook lo ha reso antipatico, non è molto chiaro come funzioni e che vantaggi possa portare alle aziende che decidono di creare una pagina sul social network di Big G. I vantaggi invece sono impliciti anche senza entrare troppo nel dettaglio.

Il primo è anche il più ovvio: Google+ è il social di Google, perciò ‘bisogna esserci’, perché è presumibile che il primo motore di ricerca al mondo avrà un occhio di riguardo per chi usa i sui strumenti proprietari.

Continue reading

Pmi Siti web

Un Blog aziendale? Non siamo mica la Gazzetta…

Published by:

gazzetta-nibali-1

Il titolo di questo post mi riporta indietro di qualche anno, al periodo in cui mi occupavo di un sito web che promuoveva una votazione online che, ha detto del promotore, avrebbe dovuto collezionare, sono parole sue, “milioni di voti” (vi ricorda niente? Sospetto fossero amici…).

Budget per la pubblicità? Zero. Sì, zero, niente. La richiesta era di riuscire a raggiungere quanti più paesi possibile in termini di visibilità non investendo nessuna cifra sulla promozione dell’iniziativa.

Continue reading

Social media

Gianni Morandi guru di Facebook: ecco cosa può insegnare alla tua azienda

Published by:

morandi

Gianni Morandi ha l’età di mia madre, 70 anni. Il fidanzato d’Italia è infatti nato nel 1945 e da quando non aveva nemmeno diciotto anni canta canzoni che poi abbiamo cantato tutti, generazione dopo generazione.

Il Gianni nazionale è diventato vegano circa vent’anni fa, quando quasi nessuno sapeva nemmeno cosa volesse dire. Si è dato alla corsa e alle maratone quando ancora non era così di moda.

E i social network? Morandi c’è, su Facebook soprattutto, dove conta più di un milione e mezzo di fan. Lui stesso ha confessato che si è avvicinato piano piano a questo strumento, all’inizio aveva poche migliaia di seguaci, ma poi, grazie alla moglie, c’è stato il boom.

Continue reading

Pmi Social media

Come usare i Social Media: cosa c’entrano la Marcuzzi e la BBC

Published by:

marcuzzi

Oltre a Facebook, esistono ormai molti altri social media, ognuno dei quali si presenta con delle particolarità. C’è quello che punta più sulle immagini (Instagram, Pinterest), quello che chiede recensioni sui locali (Forsquare) e quello dedicato più alle parole (Twitter).

Mi sono avvicinato molto tardi a Twitter rispetto al suo boom, anche perché mi sembrava uno strumento più adatto alle celebrità, ai vip, e comunque che funzionasse più per altri paesi che non in Italia.

Penso a Twitter e mi vengono in mente calciatori, attori, politici… che usano il proprio account alcuni per civetteria, altri per propaganda, altri per parlare con la gente senza filtri, altri ancora per esibizionismo e altri semplicemente perché… è di moda fa figo.

Continue reading