Pmi Web marketing

Vuoi trovare nuovi clienti? Non contate su nessuno

trovare nuovi clienti

Come trovi clienti per la tua azienda? “Noi ci affidiamo più che altro al passaparola”. Se solo provaste a fare un piccolo sondaggio, scoprireste che questo è il sistema di marketing più usato in Italia dalle piccole aziende.

Seguendo questa fantomatica catena di conoscenti e amici si dovrebbe generare il fatturato necessario a far funzionare un’azienda e far vivere e guadagnare i proprietari e chi vi lavora. Io non ci credo.

Quello del passaparola dev’essere però un meccanismo che si è un po’ inceppato negli ultimi anni, se è vero che nel nostro paese le attività commerciali chiudono con la stessa velocità con cui mandate un messaggio Whatsapp.

A quelli che dicono che hanno sempre lavorato grazie a questa catena umana io dico che è solo un falso mito. Certo, le testimonianze positive delle persone che si servono dei vostri prodotti e servizi sono estremamente preziose, ma non potete contare sulle lune delle persone per promuovere la vostra azienda.

Lasciate perdere amici e conoscenti

E’ normale che quando si inizia una nuova attività le prime persone a cui corriamo a dirlo, sperando che vengano da noi a comprare, sono le persone più vicine: parenti, conoscenti e amici. Tra di loro potrebbero anche esserci delle persone interessate a quel che fate, ma anche no. Conosciate solo in parte i loro gusti, le loro necessità, i loro interessi, la loro reale situazione finanziaria.

Ammettiamo che gli interessati ci contattino e ci chiedano un preventivo per il nostro lavoro. State tranquilli che nessuno sceglierà voi come fornitore se il vostro servizio o prodotto non sarà: 1) quello che meglio soddisfa una loro necessità, 2) non sarà quello che un ha un reale valore aggiunto rispetto alla concorrenza, 3) quello che loro ritengono più conveniente.

Tutti abbiamo un budget familiare, tutti dobbiamo risparmiare e spendere bene i nostri soldi, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo attraversando negli ultimi anni. Perciò, nessuno di noi sceglierà l’azienda di un amico solo per una questione di legame affettivo, di qualsiasi tipo.

Ma anche dal vostro punto di vista, quello dei venditori, gli amici e conoscenti non sono dei grandi clienti. Si sentono in diritto di chiedervi qualcosa di più di quello che date agli altri, vi fanno mille richieste e siete così costretti a perdere un sacco di tempo anche solo in fase di preventivo. Se poi alla fine non vi pagano con puntualità, farete addirittura fatica a chiedere quello che vi spetta perché… in fondo sono vostri amici!

Meglio lasciar perdere, non è quella la strada migliore. Amici e conoscenti possono essere al massimo clienti da un lavoro e via, non è questo quello che serve alla vostra azienda. I clienti che cercano tutti sono quelli a cui si possono continuare a vendere i propri servizi non solo una volta, ma a cui continuate a proporre altro dopo il primo acquisto: assistenza, riassortimenti, nuovi prodotti e servizi.

Pubblicità: investi così o niente

Quando si tratta di trovare nuovi clienti è meglio pensare e realizzare un sistema di promozione che permetta di sapere tutto sul ritorno che avrò dai soldi investiti. Niente pubblicità a vanvera su cartelloni per strada, sui giornali locali o buttati nel volantinaggio, a meno che non vi permettano di sapere quanti soldi vi tornano indietro rispetto a quanti ne avete spesi, quante persone.

Ecco un esempio che io trovo straordinario. Si tratta di un’affissione che trovate in molte stazioni di Milano: “Se la vedi tu, la vedono anche i tuoi clienti?” E tu che ne sai? Cosa ne sai di chi sono i miei clienti e se prendono il treno? L’unico messaggio evidente di questa pubblicità è “voglio i tuoi soldi, dammeli! Li butterai via, non avrai nessun beneficio da questa pubblicità, ma io sì…”.

Se non riuscite a calcolare quanti soldi riuscite a guadagnare grazie ad una pubblicità, allora lasciate perdere, non buttare al vento i vostri soldi.

Pensaci tu, organizza un vero sistema

Da questo punto di vista, e scusate se è poco, gli strumenti web hanno un grandissimo vantaggio perché potete sapere tutto di ogni centesimo speso per farvi pubblicità. Non solo, la pubblicità non è altro che il primo passo di un percorso che vi permetterà di trovare nuovi clienti e costruirvi una lista da continuare ad usare e far crescere.

Grazie agli strumenti che il web mette a disposizione potete realizzare un sistema praticamente automatico per trovare nuovi clienti.

Come realizzare questo sistema? Non importa che azienda sia la tua e in che settore operi, i punti fermi di questa ‘ricetta’ online valgono per ogni tipo di azienda.

Contattami per una consulenza e ti spiegherò come fare.

Post scriptum

Attenzione però, il sistema di cui parlo non è gratis e ha bisogno di lavoro e dedizione, niente formule magiche. Non sono uno di quei guru dal nome strano, che sanno tutto di marketing, online e non, che citano continuamente personaggi americani come se fossero degli angeli venuti dal cielo, quelli che sanno tutto del sudore e del lavoro duro. Questi sedicenti guru guarda caso vivono in Svizzera, a Malta o in qualche altro paese a fiscalità diciamo… agevolata e il sudore e il lavoro duro lo fanno fare agli italiani che sono rimasti qui a pagare le tasse e a cercare di far ripartire il paese.

Molti di questi guru sono fantastici imbonitori che vendono sistemi che se non funzionano è per colpa tua, perché è il tuo business che non funziona. Io vivo in Italia, faccio fatica qua e non sono un guru, ma ho studiato e studio tanto, credo nella forza della comunicazione, nella potenza del web e dei suoi strumenti e mi metto al servizio di chi non ha queste competenze e vuole sfruttare Internet come ulteriore canale per fare impresa e far crescere la propria azienda.

Sono un consulente free lance di comunicazione web. Aiuto le piccole aziende e professionisti a promuoversi e trovare nuovi clienti attraverso gli strumenti che Internet mette a disposizione.